Saltimbanco si muore – tributo Enzo Jannacci

Home/Saltimbanco si muore – tributo Enzo Jannacci

Saltimbanco si muore – tributo Enzo Jannacci

venerdì
29/03
Inizio evento: 21:00
Saltimbanco si muore - tributo Enzo Jannacci

Ultimo appuntamento di questa stagione con Musica in Barrique:

SALTIMBANCO SI MUORE
dentro il cuore di Enzo Jannacci

Enzo Jannacci era un arcipelago, sorto da nulla e al nulla misteriosamente tornato, che per alcuni decenni, a cavallo tra XX e XXI secolo, si è esteso nel mare di Milano. L’arcipelago era abitato da gente vestita male, imbranata, sbrindellata, persone a cui portavano via l’orto. Gente a cui potevi voler bene.
Enzo Jannacci era un genio schizoide, era uno che nell’Italia del belcanto ebbe l’ardire di proporsi con voce volutamente sgraziata, stonata, giocata sugli acuti, dissociata dal suo corpo.
Enzo Jannacci aveva il cognome più bello del mondo.
Le canzoni di Enzo Jannacci verranno riproposte con una specifica attenzione alla loro teatralità, al loro farsi gesto. Rivivrà sul palcoscenico il genio surreale, assurdo, ma profondamente umano, che ha dato vita a canzoni come “L’Armando”, “Giovanni telegrafista”, “Musical”, “Son scioppà”, “Veronica”, “Vengo anch’io”, “Faceva il palo”,”Vincenzina e la fabbrica”, “Ti te se no” e tanti altri gioielli disseminati in una carriera straordinaria, alcuni dei quali regalati agli amici Cochi e Renato come “Canzone intelligente”.

Andrea Caponeri (voce, ukulele), Giuseppe Barbaro (chitarra classica, acustica, 12 corde, elettrica) e Sandro Paradisi (fisarmonica, piano elettrico e tastiere)

Ingresso + cena + calice di vino 18,00 euro
NECESSARIA LA PRENOTAZIONE
Scrivendo al 3928243703

ingresso con calice di vino 5,00 euro

By | 2019-03-12T17:13:59+00:00 marzo 29th, 2019|musica in barrique|Commenti disabilitati su Saltimbanco si muore – tributo Enzo Jannacci